Minestra di Erbe Fresche


















Ingredienti:

1,5 litri di brodo di manzo
500 g di foglie di bietola
1 pugno abbondante di borragine, crescione, spinaci, romana, scarola etc.
1 mazzetto di prezzemolo
1 mazzetto di menta fresca
sale
pepe

Preparazione:

Mondiamo e laviamo le bietole (se si hanno a disposizione le bietole intere, utilizziamo solo la foglia; le coste serviranno per un’altra preparazione). Laviamo gli spinaci e le altre erbe. Scottiamole in acqua bollente e salata per 5-7 minuti circa, senza coprire, per mantenere il colore verde. Scoliamo e strizziamo con cura. Tritiamole finemente su un tagliere con un coltello o con la mezzaluna. Tritiamo il prezzemolo e la menta separatamente, non tritiamo la menta troppo in anticipo, altrimenti diventa scura e perde il suo aroma. Portiamo ad ebollizione il brodo. Aggiungiamo le erbe cotte e 3 cucchiai circa di prezzemolo e 2 o 3 di menta, a seconda dei gusti. Facciamo riprendere il bollore. Aggiustiamo di sale, pepe e serviamo. Il gusto dell’erba fresca viene dato dal prezzemolo e dalla menta, la cui quantità va regolata in base al gusto; la consistenza invece viene data dalle erbe già cotte.

Consigli:

Consigliamo di utilizzare del brodo di manzo, il cui sapore si adatta meglio di quello di pollo con il gusto un po’ amaro delle erbette. Nel Medioevo, per la preparazione di questa ricetta, veniva utilizzata la borragine selvatica; nella nostra ricetta possiamo sostituirla semplicemente con degli spinaci o con qualsiasi altra verdura da cuocere.