Maccheroni alla Rossini





















Ingredienti:

1 l di brodo di pollo o gallina
100 ml di panna da cucina liquida
1 pizzico arancia amara

Procedimento:

La cottura della pasta

E' la parte più importanti e occorre farla in maniera accurata, cominciamo versando la pasta nel brodo quando è già in ebollizione, ricordo che il brodo dev'essere già filtrato, la lasciamo cuocere a fuoco basso dopo aver aggiunto la panna e l'arancia amara.
Quando i maccheroni risulteranno cotti, li scoliamo facendo in modo che perdano tutta l'acqua, quindi li mettiamo da parte. 

Per la Salsa

50 g di burro 
50 g di parmigiano grattugiato
50 ml di brodo
10 g di funghi secchi 
2 tartufi tritati
100 g di prosciutto magro tritato 
1 pizzico di quattro spezie
1 mazzetto di odori
1 pomodoro
100 ml di panna 
2 bicchieri di champagne



Procedimento:



Mettiamo in un tegamei funghi, i tartufi, il prosciutto e il pomodoro e li facciamo saltare nel burro, poi sfumiamo con i due bicchieri di champagne, quando finisce di sfumare aggiungiamo il brodo e lasciamo cuocere a fuoco basso per un'ora circa, finita la cottura passiamo tutto al settaccio aggiungiamo la panna liquida e lasciamo a bagnomaria.

La preparazione a strati

E' a questo punto siamo pronti per sistemarli in un tegame di terracotta del vesuvio che sarebbe l'ideale oppure può andar bene anche una pirofila in pirex.
Passiamo un pò di burro sul fondo e sui bordi della pirofila, versiamo uno strato di salsa, poi uno di maccheroni, che ricopriamo con uno strato di parmigiano e di gruviera grattugiati e di burro, poi continuiamo con i maccheroni, strato di salsa e così via fino ad ultimare tutti gli ingredienti, facendo attenzione che l'ultimo strato sia di maccheroni dove aggiungiamo un po' di pangrattato e di burro, quindi mettiamo in forno a 180° per far gratinare.