Spaghetti all'Amatriciana senza guanciale

Eccomi ritornata qui a scrivere le mie ricette, in questi giorni vi ho un pò abbandonati casua altri impegni, però non mi sono dimenticata di voi.
Oggi vi posto una ricetta tradizionale ma che ho cercato di rendere un pò più "leggera e meno grassa" si sto parlando degli Spaghetti all'Amatriciana, in casa non avevo il guanciale di maiale, ma le fette per arrosto quelle della coscia che hanno del grasso sui bordi e poi polpa magra.
Il risultato è stato ottimo e devo dire molto apprezzato, si gustava bene il sapore dell'amatriciana ma senza sentire troppo il grasso di maiale.
Vi lascio alla ricetta e buon appetito!!!



Ingredienti:

400 gr. di spaghetti
250 gr. di coscia di maiale a fette
500 gr. di passata di pomodoro o pelati
50 gr. di strutto
200 gr. di formaggio pecorino
peperoncino
sale

Procedimento:

Prendiamo le fette di maiale (mi raccomando che siano quelle con il filino di grasso intorno e che non siano totalmente di carne magra) e le tagliamo a striscioline, quindi le mettiamo in padella con lo strutto e le lasciamo rosolare bene, mi raccomando non fatele diventare croccanti.
Quando risulteranno pronte aggiungiamo il pomodoro e lasciamo a cuocere ancora per altri 20 minuti.
Circa 5 minuti prima di ultimare la cottura del sugo, facciamo cuocere in acqua salata gli spaghetti e quando saranno pronti, buttarli nella padella con il sugo e farli mantecare bene a tutto il condimento con il pecorino grattugiato.
Impiattiamo e portiamo in tavola.